Print this page

NeXT - Iterazione 07 Invito al palazzo del Deviante

Written by  03 Apr 2007
Published in Notizie
Read 5098 times
La settima iterazione di NeXT esce a ridosso della NextCon di Vimercate (3 marzo 2007) che si è rivelata un successo al di là delle più rosee aspettative. Organizzata in collaborazione con la cooperativa Frogram di Vimercate, fortissimamente voluta da Alex “Logos” Tonelli, la prima convention del Connettivismo ha rappresentato un’occasione importante per un confronto diretto con appassionati e addetti ai lavori, componendo la vetrina ideale per la presentazione dell’antologia manifesto Supernova Express (uscita per i tipi di Ferrara Edizioni). Con la complicità di Silvio Sosio e Luca Masali i connettivisti hanno così potuto illustrare la loro posizione in rapporto alla tradizione della fantascienza italiana e al fronte del progresso.

Un discorso, questo, che in verità portiamo avanti fin dalla nascita di questa rivista e a cui questo numero aggiunge un nuovo livello di dettaglio. L’iterazione 07 include 5 racconti e insieme alle visioni di pykmil, X e zoon è impreziosito dall’esordio di due connettivisti acquisiti da tempo, ma che per una ragione o per l’altra ancora latitavano dal bollettino ufficiale: parliamo dell’”Abate degli Stolti” e dell’Aria Simone Conti e del “Dottore in Niente” Michele Nigro, che approdano sulle nostre pagine con dei racconti molto particolari, in linea con i rispettivi stili personali: molto votato alla sperimentazione e alla speculazione l’Abate, evocativo e perfino epico il Dottore.

Nelle nostre rubriche, arriva finalmente a compimento l’affresco sul paradigma olografico che ci ha tenuti occupati con l’orizzonte speculativo delle nuove teorie scientifiche per ben tre numeri, mentre Zoon aggiunge un ulteriore capitolo alla sua riflessione sulle possibilità che si prospettano all’uomo del futuro grazie alla tecnologia, nel caso specifico con le ultime conquiste nel campo della computazione quantistica. E poi altre due colonne portanti della nostra rivista: i versi di Zoon, X e Marco “antares666” Moretti e le illustrazioni, che questa volta ci sono state gentilmente concesse dal mitico Giorgio Raffaelli (aka “IguanaJo”), artefice delle stupefacenti elaborazioni grafiche che gli ospiti della NextCon hanno potuto apprezzare a Vimercate: panorami notturni e desolati, inediti scorci paesaggistici, interpretazioni neoromantiche o post-futuriste dei nostri tempi e del nostro mondo che trasmettono l’impatto immaginifico della fantascienza più visionaria.

A completare il numero, infine, un regalo per i nostri lettori: un report quasi integrale della Sessione di Scrittura Multimediale che la notte del Solstizio d’Inverno ha visto la partecipazione di 11 webwriter connettivisti, che sul blog SupernovaExpress si sono confrontati con La via delle stelle, contemplando (o magari evocando) il blackout che la notte tra il 21 e il 22 dicembre ha lasciato Splinder al buio. E non è tutto: una rassegna speciale raccoglie alcuni tra i migliori microracconti postati dai nostri autori sul forum di Next-Station.org.

Una messe di racconti, poesia e riflessioni raccolte per catturare il lettore, in maniera che, se stavolta ha mancato l’appuntamento con il connettivismo, il lavoro dei suoi autori possa servire, per il futuro, come un implicito invito al palazzo del Deviante.

NeXT – Iterazione 07: 76 pagine di futuro e poesia, impreziosite dalle immagini di Giorgio Raffaelli. Rivista creata e diretta da Pykmil, X e Zoon.

Contatti: www.next-station.orgThis email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Last modified on Tuesday, 03 April 2007 12:11
Rate this item
(0 votes)
Super User

Lo staff posthuman!

Website: www.posthuman.it
Website Security Test