Print this page

Posthuman partecipa al NextCon 2007!

Written by  28 Feb 2007
Published in Notizie
Read 10476 times

Siamo lieti di partecipare alla prima convention "connettivista", molti i temi interessanti e comuni con posthuman.it. Incontrerete gli autori connettivisti e potrete assistere alla proiezione dell'ultima versione del nostro corto "Con gli occhi di domani", verso le 21. Veniteci a trovare sabato 3 marzo 2007 a VIMERCATE (MI) Spazio “allo Sbaraglio” via Marsala, 11 ingresso gratuito, inizio: ore 16.00. Approfondimenti nel comunicato stampa:

NextCon 2007
LA PRIMA CONVENTION CONNETTIVISTA

Vimercate (MI), febbraio 2007 - Si svolgerà il 3 marzo, a Vimercate (Milano), la prima convention dedicata al connettivismo, il movimento creato da una banda di liberi pensatori o, come preferiscono definirsi loro, “sognatori indipendenti”, costituitisi ufficialmente nel dicembre 2004 con la pubblicazione di un Manifesto (http://www.next-station.org/nxt-ex-1.shtml).

Poeti del web, cantori di un’inquietudine postmoderna nell’era dell’informazione, pittori della contemporanea realtà metropolitana della Rete, sempre meno marginale, sempre più simile a una immensa città virtuale con le sue vetrine, i suoi canali, i teatri e i jazz club.

Viviamo in un mondo in continuo cambiamento, dominato da una tecnologia sempre più pervasiva che ci fornisce potenti strumenti di indagine e conoscenza, dove le reti di comunicazione abbattono i confini tra le persone e i popoli, e mentre cresce il numero di connessioni tra soggetti e contenuti aumenta la facilità con cui se ne creano di nuove. Ma l’accelerazione del progresso rende paradossalmente sempre più incerta la mappa del futuro: quali meraviglie e prodigi, e quali pericoli e azzardi nasconde il domani?

Questa la domanda che si pongono i connettivisti, che si sono formati incontrandosi sui blog per comporre i loro versi e dipingere insieme l’affresco di un universo elettronico in cui confluiscono suggestioni fantascientifiche e una sensibilità antica, la stessa concessa ai nostri antenati per interrogare le anime dei morti. Futurismo, speculazione scientifica, estrapolazione tecnologica e immaginario si fondono nel Connettivismo in una miscela di avanguardia e sperimentalismo, una formula esplosiva da maneggiare con cura.

Numerosi scrittori, poeti e artisti si sono avvicinati al Movimento in questi anni, alimentandolo con la loro linfa creativa. Lo slancio verso un futuro che illumina il volto di un uomo nuovo, consapevole del suo ruolo nel mondo ma sempre proteso verso un inappagabile orizzonte di conoscenza, è la loro istanza. Per riflettere sull’evoluzione del genere e discutere insieme questa visione proiettata oltre le barriere del tempo, i connettivisti vi danno appuntamento alla loro prima convention nazionale: un’occasione per conoscere attraverso le opere e le parole dei suoi aderenti il pensiero che sorregge un movimento culturale che molta attenzione sta focalizzando nell’underground cibernetico di Internet, svelando nella loro interezza le potenzialità di questo formidabile mezzo di comunicazione.

Alla presenza di ospiti illustri, tra cui il premio Urania e Prix Bob Morane al Salone del Libro Fantastico di Bruxelles Luca Masali (I biplani di D’Annunzio) e l’editore Silvio Sosio (curatore del portale Fantascienza.com e direttore della casa editrice Delos Books), i connettivisti vi danno appuntamento allo Spazio “allo Sbaraglio” di Vimercate (Milano) per la prima NextCon, organizzata in collaborazione con la cooperativa Frogram. Si parlerà di poesia e di estrapolazione, verranno presentati il nuovo numero di Next, storica rivista del Movimento, e il primo numero di una nuova rivista di fumetti e fantascienza (Solaris*, a opera della Cagliostro ePress), proseguendo poi con reading di poesia e performance live. Ci saranno illustratori, grafici e autori, e verrà infine presentata l’antologia-manifesto del Connettivismo: Supernova Express.

Il 3 marzo, a Vimercate (Mi), non sarà un giorno come gli altri. E voi, non siete curiosi di toccare con mano il nostro futuro?
Dal Manifesto del Connettivismo:
Noi vogliamo cantare le strade deserte della notte, i monumenti congelati nel silenzio, le luci al neon della metropolitana, le periferie spettrali, i cimiteri di campagna, i reperti dell’archeologia postindustriale, le autostrade abbandonate, le città rase al suolo dai bombardamenti, le strade dei briganti, la morbida geometria dei corpi, il silenzio attinico di stanze d’albergo abbandonate, la carica sensuale della promiscuità tecnologica, il caos, le stelle, i pianeti deserti, le sonde lanciate verso la notte, la musica radiante di quasar morte, la tenebra metafisica di un orizzonte degli eventi, la connessione neurale. Il respiro della notte, il ruggito delle novae e i sospiri di stanze che deformano la nostra comprensione dei sogni. Siamo antenne puntate nel vuoto, variabili impazzite, violini male accordati, cronoscopi fuori fuoco. Inseguiamo la condivisione delle anime, dei luoghi, del tempo, usando antichi percorsi mistici. Viviamo nella connessione e siamo protesi verso il futuro. Per questo noi saremo tutto!

 

Sabato 3 marzo 2007
VIMERCATE (MI)
Spazio “allo Sbaraglio”
via Marsala, 11
ingresso gratuito
start: ore 16.00

NextCon 2007 Il Movimento del Futuro

Sul web: www.next-station.orghttp://supernovaexpress.splinder.com
Per informazioni: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Telefono: Frogram - 3804745220

Last modified on Wednesday, 28 February 2007 19:11
Rate this item
(0 votes)
Super User

Lo staff posthuman!

Website: www.posthuman.it
Website Security Test