Sabato 8 e domenica 9 ottobre alla Casa dei Giochi di via Sant'Uguzzone 11 a Milano si svolge l'ottava edizione di Stranimondi, l'annuale fiera dell'editoria fantastica. Il Buio in Scena ospite allo stand del Covo della Ladra.
Nella Weird Room # 8 Mario & Roberta presentano le riprese della diretta Facebook sulla conferenza "I Volti del Male nei quadri di Brera", a cura di Anna Torterolo, tenutasi martedì 27 settembre nella Sala della Passione del Palazzo di Brera, con un intervento di Mario G sul versante più moderno del tema.
Weird Room # 7: Mario e Roberta presentano un reportage sull'edizione 2022 del Premio Torre Crawford, vinto da Mario col suo racconto e in cui sono stati presentati il Buio in scena romanzo, la drammaturgia illustrata e la relativa mostra delle illustrazioni di Roberta.
Nelle sale Imax dal 15 al 21/09, in tutti gli altri cinema dal 26 al 28, il documentario "immersivo" di Brett Morgen sul Bianco Duca riesce a dare un quadro icastico della spiazzante creatività dell'artista Bowie e dell'uomo dietro le maschere, proprio scartando ogni realismo documentaristico nella struttura.
Organi tumorali mutanti, mangiatori di plastica e glaciali performance di body art: dopo l'erotizzazione del video e delle macchine, ora "è la chirurgia il nuovo sesso" nell'ultimo plumbeo capolavoro del Canadese che "installa porte nel futuro". In sala dal 24 agosto.
Spiazzante il terzo film di Jordan Peele dall'11 agosto in sala, che svolta verso un'originalissima fantascienza delle abduzioni aliene, più fitta di temi in campo che di chiavi di lettura agevoli per lo spettatore.
Nasce la Posthuman Edizioni, che finalmente pubblica su Amazon l'inedito romanzo carcerario-teatrale di Mario Gazzola, bête noire per l'editoria nazionale. Ma è solo la prima di molte sorprese in arrivo.
Al Teatro Parenti, serata unica per la Rampling raffinata interprete dei sonetti scespiriani, sulle suite di Bach suonate dal vivo in scena dalla violoncellista Sonia Wieder-Atherton. Grandi emozioni da un'asciutta sobrietà.
L'ottavo film di Ti West, uno specialista del genere, dal 14 nelle sale italiane per Midnight Factory, attraverso l'omaggio alla golden age of porn anni '70 punta l'obiettivo in realtà sul tabù del desiderio senile.
Il testo di Edoardo Erba diretto da Michele Mangini al Parenti tocca temi pesanti come la perdita di memoria = d’identità nell’era digitale, la sperequazione sociale e la fluidità sessuale, ma resta vittima della stessa superficialità da social che vorrebbe satireggiare.
Il quinto album dei Blooding Mask, ora un duo della virtuosa cantante di Benevento col partner Paul Nash dei Danse Society, evoca fantasmi di Ambrose Bierce e Robert W. Chambers; Kate Bush si riflette in un lago scuro che le rimanda i tratti spiritati di Diamanda Galàs.
Dal 14 aprile al 30 settembre alla Basilica Santa Maria Maggiore alla Pietrasanta di Napoli la mostra sulla scenografia di Salvador Dalì per Io ti salverò di Alfred Hitchcock.
Uno sguardo a metà corsa sulla coraggiosa rassegna di film poco visti o in prima assoluta a cavallo fra fantascienza, horror, thriller, psicanalisi e surreale.
L'horror di Amelia Moses aggiorna il mito del licantropo al travaglio della produzione del nuovo album di una giovane pop star, guidata da un luciferino produttore, con atmosfere nevose alla The Lodge. In hv per Midnight Factory.
Mario & Roberta ospiti nello studio dell'Antonio Syxty artista figurativo danno vita a un'improvvisata Weird Room # 6 su Getsemani - Resurrezione, "terzo cammino" della performance relazionale che debutta il 23 alla Chiesa San Pio X.
Segnaliamo la presentazione del 9 a Bari del progetto letterario-videoludico NumeN, collaborazione fra il Collettivo CyberScrivens e la società Age Of Games, sviluppatrice di videogiochi.
Apre domani al Teatro della Bicocca la mostra delle foto di Andrew Kent scattate durante la trasferta berlinese di Ziggy & Iggy nel cruciale periodo 1975-'78. 50 scatti, dischi, memorabilia e ricostruzioni d'ambienti in mostra a Milano, al centro della nostra "Urban Pictures Land", fino al 12 giugno.
Al Litta fino al 20 marzo Corrado d’Elia dirige il testo di Amélie Nothomb dall’omonimo suo romanzo del ’98: una favola dark con echi di Barbablù, Dürrenmatt e Franju dal finale a specchi infranti come la misteriosa magione in cui si svolge.
Il debutto alla regia di Beniamino Catena è un piccolo capolavoro di fantastico intimista italo-cileno su cui aleggia il misticismo di Jodorowsky.
Il reboot dell’immortale saga dell’uomo pipistrello by Matt Reeves, coll’emaciato Pattinson nel ruolo di un supereroe più “umano” che in passato, è calato in un’atmosfera hard boiled da tagliare col coltello.
Con la smagliante versione cinematografica del noir di Gresham, del Toro firma il suo secondo autentico capolavoro dopo Il Labirinto del Fauno.
Joomla! is Free Software released under the GNU/GPL License..
Website Security Test