In home video per Midnight Factory: otto episodi, uno per festività, diretti da altrettanti registi, alcuni anche pronti a sperimentare; solo una donna fra loro ma prevalgono protagonisti femminili e bambini. Sarà un segno?
Panini distribuisce in fumetteria il secondo volume del possente graphic novel del geniale fumettista inglese, ispirato alla vita e ai racconti dell’orrore sovrannaturale del Solitario.
Il terzo capitolo della saga dello "Sfogo", sempre diretto da James De Monaco, sposta ancora il mirino e alza il tiro verso un messaggio politico di grande attualità nell'America delle stragi che si avvia alle presidenziali.
Il nuovo spettacolo di Syxty si nutre di Antonioni e ne astrae l’esistenzialismo in stilizzati quadri monocromi, curiosamente vicini al Neon Demon di Refn. Al Litta fino al 9 luglio.
Inaugurazione della restaurata piscina Caimi al Teatro Parenti, con concerto sull’acqua: musiche di Lorenzo Senni, arrangiate da Francesco Fantini e suonate dall’Orchestra Milano Classica diretta da Michele Fedrigotti.
Uno sconosciuto punta verso di noi, lento ma implacabile. È il semplice ma efficace impianto con cui David R. Mitchell riesce ad agghiacciarci come da tempo non accadeva al cinema. In sala dal 6 luglio.
Il nuovo controverso Refn congela il mondo della moda in un thriller spietato e lacaniano, prossimo alla video art, sull’impossibilità di possedere l’oggetto del desiderio. Neanche sbranandolo.
Con In morte di una cicala (Fazi), Maria Silvia Avanzato tesse un thriller che ricorda il gotico padano di Avati, ma con una geniale struttura a narratori interni multipli che non si lascia mollare fino alla fine.
L’Investigatore dell’incubo bonelliano in un thriller “vintage” sugli snuff movie, con tavole forti che ricordano i primordi della testata e una nuova ventata splatter del fumetto italiano.
Un esperto in materia come Pierluigi Manieri recensisce per noi il cinecomics dell’ormai specialista Zack Snyder ora nelle sale italiane con altalenanti fortune, sia critiche che di box office.
Il 4 maggio il guru dei Cluster e il fondatore dei To Rococo Rot incrociano i campionatori per il secondo appuntamento degli Electropark Exchanges di Musica al Parenti.
L’ultimo cd split di Krell e Odrz è un progetto molto concettuale, spiazzante fin dalla confezione, che all’occhio distratto cela persino… il disco da ascoltare!
Claudio Autelli mette in scena al Litta (fino al 10 aprile) una fedele versione teatrale de L’inquilino del terzo piano di Topor: quattro attori e una porta. Sull’incubo.
Le due formazioni di avant jazz romane suonano al Wopa del capoluogo emiliano il prossimo 24 marzo, una serata di suoni spigolosi da non perdere in un’interessante location.
Al Litta fino al 20 la corporea messa in scena della tragedia eschilea diretta da Pasquale Marrazzo, con un quartetto di giovani attori d’intensa fisicità nell’efficace selva lignea al posto della rupe.
Dal jazz all’elettronica del Franco Parenti fino al post rock di Linguaggi Creativi, le sonorità di frontiera che sgorgano dai palchi teatrali milanesi.
Lo storico cinema indie milanese ogni lunedì sera proietta un film del catalogo horror che Midnight Factory poi distribuisce in home video: terrori ancora inediti in Italia doppiati e proiettati in sala come nella golden age dei grindhouse.
Nel concerto di martedì 9 febbraio al Blue Note, il grande chitarrista ha alternato classici crimsoniani ad improvvisazioni strumentali tratte dall’ultimo album “e” registrato con il Power Trio che lo accompagnava. Ma senza omaggi al vecchio amico Bowie.
Nel debutto solista Lust Soul, il cantante dei Doggs introduce un’elettronica “berlinese” che raffredda il suo garage iggypopiano di bandiera più nella direzione di The Idiot che non dei classici Stooges.
Intrattenimento Violento e Squartierati: doppio monologo della torrenziale Eleonora in scena allo Spazio Teatro NO'HMA (20 e 21 gennaio): un rap di desolazione in un dialetto romanesco che spazia dal pasoliniano al poetico gaddiano surreale.
Esce il 7 gennaio distribuito da Koch Media/Midnight Factory l’horror di possessione demoniaca con Olivia Taylor Dudley bionda Anticristo e Michael Peña prete alle porte dell’abisso.
Joomla! is Free Software released under the GNU/GPL License.